UltimaEdizione.Eu  > 

Cile: tutti i vescovi si dimettono dopo uno scandalo

Cile: tutti i vescovi si dimettono dopo uno scandalo

In Cile, tutti i 34 vescovi cattolici del paese hanno offerto a papa Francesco le proprie dimissioni in seguito ad uno scandalo di pedofilia  ed  alla sua copertura da parte di molti uomini di Chiesa, dopo aver  chiesto perdono alle vittime e alla Chiesa per i loro “gravi errori e omissioni”.

Non è ancora stato chiarito se il Papa abbia intenzione di voler accettare  le dimissioni da parte di tutti i prelati che gliele hanno presentate.

Papa Francesco era stato criticato in Cile per la precedente sua decisione di ordinare vescovo un sacerdote accusato di coprire gli abusi sessuali commessi da un altro prete.

Le critiche riguardano in particolare il  vescovo Juan Barros, accusato di aver tentato di bloccare un’indagine sul  prete Fernando Karadima.