UltimaEdizione.Eu  > 

Alla ricerca di nuovi mondi oltre il Sistema solare

Alla ricerca di nuovi mondi oltre il Sistema solare

Alla ricerca di nuovi mondi al di fuori del Sistema solare. In questo sarà impegnato Il satellite Tess lanciato dalla Nasa, l’agenzia spaziale degli Stati Uniti, dalla base di Cape Canaveral in Florida.

La missione servirà a studiare una grande quantità di stelle alla ricerca di quei cali di luminosità che si verificano quando i pianeti orbitanti passano loro dinanzi e riuscire, così, a compilare un catalogo in cui saranno definiti i punti su cui altri telescopi possono concentrarsi per un’analisi più dettagliata.

“Tess è dotata di quattro telecamere molto sensibili che consentiranno di monitorare quasi tutto il cielo”, ha dichiarato George Ricker uno dei partecipanti al progetto per conto del MIT, il Massachusetts Institute of Technology, che guida il progetto.

“I tipi di pianeti che Tess rivelerà sono rivelati da un processo chiamato transito. Possiamo vedere l’ombra, effettivamente, del pianeta mentre passa davanti alla sua stella ospite”.

Tess segue le orme di Keplero, un rivoluzionario telescopio spaziale lanciato nel 2009, ma che poteva controllare solo una piccola porzione di cielo, e la maggior parte delle sue scoperte si sono rivelate troppo limitate per consentire ulteriori studi.