UltimaEdizione.Eu  > 

Terremoto Marche: scosse nella notte a Macerata

Terremoto Marche: scosse nella notte a Macerata

Il terremoto continua a scuotere le Marche e, in particolare, le zone già colpite dalle forti scosse che tra l’agosto e l’ottobre dello scorso hanno distrutto Amatrice, Accumoli, Ussita e numerose altre cittadine che si trovano anche in provincia di Ascoli Piceno e, nel Lazio, in provincia di Rieti.

La notte scorsa sono state, infatti, registrate dall’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia, InGV, due scosse di terremoto di 3.5 e 3.4, poi seguite da altri sisma di entità minore.

Non sono segnalati crolli e non vi sono notizie di danni per le persone o le cose. L’epicentro del terremoto è stato individuato a circa 8 chilometri da Camerino, al nord del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. La profondità è stata rilevata a circa 10 chilometri.

Di seguito l’elenco dei comuni più vicini all’epicentro. tutti in provincia di Macerata