UltimaEdizione.Eu  > 

Marte è scintillante per le sue rocce di granito simili a quelle della Terra

Marte è scintillante per le sue rocce di granito simili a quelle della Terra

Il pianeta Marte appare straordinariamente “scintillante” in quanto sarebbe ricco di granito. Così, oltre ad esser noto come il “pianeta rosso”, Marte che specie negli anni ’50 del secolo scorso ha stimolato la fantasia generale in quanto simbolo di civiltà extraterrestri magari pronte a scendere appunto sulla Terra con propositi bellicosi, è ora oggetto di nuovi stimoli che lo mantengono costantemente al centro dell’attenzione.

Oltretutto per le costanti rivelazioni delle sonde automatiche che hanno raggiunto la sua superficie e dei conseguenti studi di scienziati e ricercatori di tutto il mndo che avrebbero accertato la presenza di tracce di acqua e la quasi certezza che in un’epoca molto remota, parliamo di milioni se non di miliardi di anni, su Marte ci sia stata una forma di vita simile a quella della nostra Terra.

Le rocce “luminose” e colorate che lo rendono particolarmente scintillante anche ad occhio nudo nelle limpide notti d’estate, probabilmente prodotte da un’antica attività vulcanica, sono state individuate da Curiosity, il robot laboratorio della Nasa che sta esplorando la superficie del pianeta dall’agosto 2011. La scoperta è descritta in due studi indipendenti del Georgia Institute of Technology e dell’Osservatorio Europeo Australe, pubblicati su Nature Geoscience.

Beatrice Zamponi