UltimaEdizione.Eu  > 

Lapo Elkann arrestato a New York per un sequestro simulato

Lapo Elkann arrestato a New York per un sequestro simulato

Arrestato e rilasciato Lapo Elkann a New York. L’accusa è quella di aver simulato un rapimento per convincere i familiari a dargli 10 mila dollari in contanti dopo aver speso tutti i soldi in suo possesso dopo aver speso tutto il contante insieme ad un escort transessuale di 29 anni con cui avrebbe fatto due giorni di bagordi a Manhattan, consumando alcol e droga. . L’accusa e’ quella di falsa denuncia

Si tratta dell’ennesima vicenda  trasgressiva in cui è coinvolto il nipote di Gianni Agnelli e fratello del Presidente della Fiat. Dieci anni fa, Lapo Elkann venne coinvolto in uno scandalo di proporzione mondiale dove essere finito in coma da overdose mentre si trovavano con un transessuale.

La notizia dell’arresto e del successivo rilascio è stata rilanciata da tre giornali statunitensi: New York Daily News, Daily Beast e Hollywwod reporter .