UltimaEdizione.Eu  > 

Israele rilascerà 104 prigionieri palestinesi Acceso dibattito tra i ministri sulla decisione

Israele rilascerà 104 prigionieri palestinesi  Acceso dibattito tra i ministri sulla decisione

E’ stato un consiglio dei ministri molto animato. Con spaccature laceranti, ma alla fine il Primo Ministro, Binyamin Netanyahu, ha convinto il Governo israeliano. 104 prigionieri palestinesi saranno rilasciati nella prospettiva dei negoziati di pace organizzati dal Segretario di Stato Usa John Kerry, a partire da Martedì 30 Luglio. La maggior parte prigionieri palestinesi sono stati in prigione per più di 20 anni.

Netanyahu ha sottolineato la necessità di prendere decisioni difficili e dolorose all’interno di un accordo mediato dagli Stati Uniti per avviare colloqui preliminari su una possibile soluzione del conflitto israelo-palestinese.

I palestinesi avevano avvertito che senza un accordo sui prigionieri, non avrebbero partecipato alle imminenti riunioni di Washington .
net perez
Il voto si é concluso con 13 ministri a favore, sette contrari e due astensioni.

Il primo dei quattro gruppi di prigionieri dovrebbe essere rilasciato poco prima della festa musulmana di Eid al-Fitrche che segnerà la fine del mese sacro del Ramadan, la prossima settimana Il resto nell’arco dei prossimi nove mesi, a mano a mano che si registreranno progressi nel corso delle trattative.

Netanyahu ha detto al gabinetto: “Questo momento non è facile per me non è facile per i ministri non è facile soprattutto per le famiglie, le famiglie in lutto. Ma ci sono momenti in cui devono essere prese le decisioni difficili per il bene del paese. Questo è uno di quei momenti “.
Saeb_Erakat
Saeb Erekat, rappresentante palestinese nei colloqui di pace, ha accolto con favore la decisione di Israele, ma ha ricordato il “ritardo” con cui é stata presa. I palestinesi, ha aggiunto, continuarà “a lavorare per la liberazione di tutti i prigionieri politici”.

John Balcony