UltimaEdizione.Eu  > 

Il vulcano giapponese Sakurajima erutta e copre la città di Kagoshima di un grosso strato di cenere.

Gli abitanti sono stati costretti ad indossare maschere ed impermeabili oltre che ad aprire gli ombrelli usati per proteggersi dalla cenere lanciata in cielo dal vulcano.

I mezzi pubblici si sono dovuti fermare. Soprattutto tram e treni a causa della cenere finita abbondante sui binari.