UltimaEdizione.Eu  > 

Il Premio Nobel per la Fisica assegnato, come previsto, a Peter Higgs e Francois Englert per i loro studi sul bosone

ribattezzato “la particella di Dio”. L’annuncio è stato dato dall’Accademia svedese delle scienze. I due scienziati sono stati premiati per “la scoperta teorica di un meccanismo che contribuisce alla nostra comprensione dell’origine della massa di particelle subatomiche”. La particella che servirebbe a capire tutto ciò che è accaduto subito dopo il famoso “big beng” della nascita dell’Universo è stata materialmente scoperta qualche mese fa dal Cern di Ginevra dove la notizia è stata salutata da uno scrosciante applauso da parte di tutti gli scienziati in attesa dinanzi ai televisori.

Red