UltimaEdizione.Eu  > 

11 bombe sui turisti in Thailandia. 4 morti. 2 italiani feriti

11 bombe sui turisti in Thailandia. 4 morti. 2 italiani feriti

Sono state ben 11 le bombe che in Thailandia, con una lunga serie di attentati, ha preso di mira le zone  turistiche di Hua Hin, Phuket ed altre località, provocando almeno quattro morti e molti feriti. Tra questi ultimi vi sono anche due italiani. Un giovane di 21 anni , rimasto ferito leggermente, e un  51 enne sottoposto ad intervento chirurgico, ma in buone condizioni.

Particolarmente presa di  mira sembra sia stata una struttura turistica  di Hua Hin, non lontano da Bangkok, dove è stata registrata la prima vittima a seguito della esplosione di ben quattro ordigni.

Ancora non è giunta alcuna rivendicazione, ma il sospetto cade sugli insorti separatisti che negli ultimi 12 anni hanno dato vita ad un sanguinoso conflitto con le forze governative e che fin’ora ha provocato circa sei mila morti. Si tratta, però, della prima volta che sono presi di mira i turisti stranieri.

attentato thailandia

Secondo alcuni analisti, la scelta di Hua Hin come bersaglio è significativa perché si tratta di una città reale dove si trova  la residenza favorita del re,  al di fuori Bangkok. Le autorità thailandesi precisano, però, che gli attentati non hanno una matrice terroristica.

Questa serie di attentati giunge ad una settimana di distanza dal referendum con cui è stata approvata  una nuova costituzione finalizzata al  rafforzamento del l’influenza dei militari sulla guida del paese.