UltimaEdizione.Eu  > 

La diffidenza verso i vaccini sta facendo riprendere le malattie infettive

La diffidenza verso i vaccini sta facendo riprendere le malattie infettive

L’Organizzazione Mondiale della Sanità indica nella diffidenza verso i vaccini  una delle prime dieci minacce alla salute globale. Questa diffidenza significa che il mondo sta facendo un passo indietro nella lotta contro le malattie infettive mortali, ma prevenibili.

La Wellcome Trust ha condotto il  più esteso studio globale sugli atteggiamenti in materia di immunizzazione, coinvolgendo oltre 140.000 persone in 140 paesi.

L’indagine globale rivela l’ampiezza di un altro numero di persone che affermano di avere poca fiducia o fiducia nella vaccinazione, mentre vi è la schiacciante evidenza scientifica sulla sua validità per assicurare la difesa contro le infezioni mortali e debilitanti, come il morbillo.

I vaccini, infatti, hanno contrastato malattie letali come il vaiolo o fortemente invalidanti come  la poliomielite.

La diffidenza sta provocando la ripresa di alcune patologia come il morbillo.