UltimaEdizione.Eu  > 

Francia: i supermercati non potranno più buttare il cibo invenduto. Tutto in beneficienza

Francia: i supermercati non potranno più buttare il cibo invenduto. Tutto in beneficienza

Il parlamento francese ha votato all’unanimità un provvedimento che vieta ai supermercati di distruggere o gettare nei rifiuti cibo e prodotti alimentari invenduti.

Le grandi catene di distribuzione, così, saranno costretti a cedere gratuitamente beni non venduti, ma ancora commestibili per beneficenza o per essere destinati all’alimentazione degli animali o alla produzione di compost.

Per quanto riguarda la parte oggetto di donazione, i supermercati di grandi dimensioni dovranno firmare dei veri e propri contratti con un organizzazioni di beneficenza.

Secondo gli esperti, i francesi buttano via dai 20 ai 30 chili di cibo per persona all’anno per un costo calcolabile tra i 10 ed i 20 milioni di euro.