UltimaEdizione.Eu  > 

Rilevate le onde gravitazionali intuite 100 anni fa da Einstein

Rilevate le onde gravitazionali intuite 100 anni fa da Einstein

Gli scienziati hanno rilevano le onde gravitazionali per la prima volta da quando, cento anni fa, Einstein ne ha intuito l’esistenza. Si tratta del prodotto di una collisione tra due buchi neri, 30 volte più grande del nostro Sole, avvenuta a circa 1,3 miliardi di anni luce dalla Terra.

Il traguardo scientifico, rincorso da anni e anno di ricerche ed osservazioni, è stato raggiunto utilizzando una coppia di rilevatori laser giganti negli Stati Uniti, negli stati della Louisiana e di Washington.

Einstein aveva previsto l’esistenza delle onde gravitazionali all’interno della sua teoria della  relatività generale, suggerendo che alcuni dei più importanti processi dell’universo, come quelli costituiti dalla collisione dei buchi neri o dalle esplosioni di enormi stelle potrebbe causare danni al tessuto dell’universo.

Nel senso che la loro incommensurabile energia è capace di irradiarsi in forma di onde alla velocità della luce, causando increspature e distorsioni in quella che definiamo la dimensione spazio-tempo.

Secondo gli scienziati grazie alla rivelazione delle onde gravitazionali sarà possibile ampliare le conoscenze dell’universo, in particolare per ciò che riguarda la formazione e la struttura delle galassie ed il comportamento dei buchi neri.