UltimaEdizione.Eu  > 

Egitto: tre turisti feriti a coltellate da due jihadisti poi uccisi dalla polizia

Egitto: tre turisti feriti a coltellate da due jihadisti poi uccisi dalla polizia

Tre turisti stranieri sono stati feriti da due sospetti militanti islamisti che li hanno aggrediti a colpi di coltello in Egitto, nell’albergo Bella Vista di Hurghada, località turistica del Mar Rosso. I due aggressori, che inneggiavano al Daesh, sono stati uccisi dalla polizia. I feriti sono due di nazionalità austriaca e uno svedese.

Secondo gli inquirenti, gli assalitori avevano intenzione di rapire i turisti ed è possibile che ci fossero con loro dei complici, adesso ricercati. Secondo alcune testimonianze, i due terroristi sventolavano la bandiera nera dell’Isis.

L’Egitto, così, è costretto a subire l’ennesimo attacco di natura terroristica chiaramente organizzato per danneggiare l’industria nazionale del turismo. Il fatto è avvenuto a poche ore di distanza dall’attentato compiuto nei pressi delle piramidi di Giza  contro un autobus di villeggianti israeliani rivendicato dai gruppi sostenitori del Califfato islamico in Egitto.