UltimaEdizione.Eu  > 

Deputato conservatore Uk perde il posto per duemila sterline non dichiarate al fisco

Patrick Mercer era un personaggio importante del Partito Consevatore britannico. A Westminster dal 2001, é stato persino ministro della Difesa ombra per i “Tories”, ai tempi del governo laburista di Tony Blair.

Il passato lo dobbiamo usare perché è stato appena costretto a dimettersi dal suo stesso partito per aver preso 4000 sterline da un giornalista. Spacciatosi per “lobbista”, lo ha pagato per ottenere un favore.Ma il punto su cui Mercer è inciampato rovinosamente è un altro. Delle quattromila sterline, il rappresentante del collegio di Newark, famosa per l’organizzazione della più grande fiera europea di antiquariato, ne ha dichiarato al fisco solo la metà.

Come Martino che, per un punto perse la cappa, così Mercel, per il solo equivalente di 2 e 200 Euro ha perso posto a Westminster, prossima candidatura e reputazione. In quattro e quattr’otto ha dovuto lasciare il suo posto e ritornarsene a casa poco sopra Nottingham.I britannici perdonano tutto ma non chi evade le tasse e, soprattutto, non accettano la stupidità.

Veronica Gabbuti