UltimaEdizione.Eu  > 

Assalto al comando della Polizia di Dallas. Dopo l’assedio trovato morto l’attentatore

Assalto al comando della Polizia di Dallas. Dopo l’assedio trovato morto l’attentatore

Alla fine, quando i poliziotti hanno aperto il furgone in cui si era asserragliato, hanno trovato morto l’uomo armato che in precedenza aveva sparato contro il loro comando della Polizia di Dallas.

Dopo la reazione dei poliziotti di guardia l’uomo si era dato alla fuga con un furgone, fino a quando non era stato costretto a fermarsi nel parcheggio di un centro commerciale distante circa 15 chilometri dal centro cittadino. Una trattativa è poi andata avanti fino a quando i poliziotti non sono intervenuti.

Non si è ancora chiarito il motivo dell’attacco e non è neppure ancora sicuro che l’uomo non abbia agito in compagnia di altri. Non si esclude, infatti, che si possa essersi trattato di un gruppo di quattro uomini e che quello barricato sia stato l’unico ad essere riuscito a scappare dopo la reazione dei poliziotti di guardia.

Nel corso dell’assedio cui è stato sottoposto l’uomo, gli agenti hanno perlustrato tutta la zona circostante il loro comando ed hanno trovato dei pacchi sospetti, tra cui due borse contenenti esplosivi.