UltimaEdizione.Eu  > 

Siria: gruppo di ribelli addestrati in Usa si arrendono al primo scontro

Siria: gruppo di ribelli addestrati in Usa si arrendono al primo scontro

Un gruppo di miliziani siriani addestrati negli Stati Uniti perché contrari sia al regime di Damasco, sia ai gruppi islamisti estremisti dell’Isis, o Daesh, del Califfato islamico, o a quelli collegati al-Qaeda,  hanno consegnato i loro veicoli e il loro nuovo armamento ad un gruppo di al-Nusra, che fa parte della galassia di al-Qaeda.

La notizia crea ulteriore imbarazzo a Washington dove le vicende in Siria continuano a costituire uno dei principali problemi per l’amministrazione Obama, rimproverata di non aver ancora trovato una linea ben definita sulle decisioni da assumere. In molti hanno interpretato in questo senso anche il recente annuncio da parte del Generale Allen, incaricato di gestire il contrasto ai terroristi dell’Isis, di lasciare l’incarico a partire dal prossimo mese di novembre.

Il Congresso Usa ha stanziato 500 milioni di dollari per il sostegno dei gruppi ribelli che dovrebbero raggiungere il numero di 5.000 all’anno.

Ma in 54, dei primi 70 addestrati, non appena si sono imbattuti in un gruppo di islamisti di al-Nutra, si sono arresi e per avere salva la vita hanno abbandonato le loro dotazioni.