UltimaEdizione.Eu  > 

Israele intercetta nave di pacifisti diretta a Gaza

Israele intercetta nave di pacifisti diretta a Gaza

La Marina militare  israeliana ha intercettato un’imbarcazione di pacifisti internazionali diretta a Gaza per forzare il blocco navale organizzato da Tel Aviv dinanzi alla Striscia governata dai palestinesi si Hamas.

Non è questo il primo caso di un’iniziativa internazionale a favore delle popolazioni di Gaza che, anzi, si rinnova ogni anno e mette a dura prova le relazioni dello Stato ebraico con i paesi da cui provengono i pacifisti. Nel 2010 nove attivisti turchi furono uccisi a bordo di un’altra nave abbordata da mezzi israeliani provocando una gravissima crisi tra Ankara e Tel Aviv.

Le navi israeliane dopo aver intercettato l’imbarcazione l’hanno poi costretta a dirigersi verso il porto israeliano di Ashdod. Successivamente, un portavoce di Tel Aviv ha sostenuto che l’intervento è avvenuto in acque internazionali e senza l’uso della forza.

Gli attivisti avevano comunicato al momento della partenza che la loro imbarcazione avrebbe trasportato aiuti umanitari, tra cui medicinali e pannelli solari.