UltimaEdizione.Eu  > 

Giornalista uccisa in Irlanda del Nord. Torna l’Ira?

Giornalista uccisa in Irlanda del Nord. Torna l’Ira?

In Irlanda del nord, una giornalista è stata uccisa a colpi di arma da fuoco a Londonderry, Derry per i cattolici, in quello che la polizia ritiene sia stato un attacco terroristico.

I repubblicani dissidenti, contrari alla pacificazione accettata dall’ Ira, sono accusati di aver ucciso la donna di 29 anni durante i disordini seguiti alle perquisizioni effettuate della polizia nella zona di Derry a Creggan nella notte di ieri. Alcune persone hanno lanciato delle bombe molotov contro i mezzi della polizia.

Il vice capo della polizia Mark Hamilton ha detto che la polizia “tratta le sparatorie come un incidente terroristico” e che è stata avviata un’inchiesta sull’omicidio.

La vicepresidente del Sinn Féin, il partito dei cattolici indipendentisti, Michelle O’Neill, ha dichiarato di essere “scioccata e rattristata per la tragica notizia”, ed ha ​​aggiunto: “Condanno senza riserve i responsabili dell’uccisione di questa giovane donna”.