UltimaEdizione.Eu  > 

Israele: clamoroso arresto di un ex ministro per spionaggio a favore Iran

Israele: clamoroso arresto di un ex ministro per spionaggio a favore Iran

Israele ha  accusato e arrestato  un proprio ex ministro dell’energia negli anni ’90 del proprio governo con l’accusa di spionaggio a favore de l’Iran. La notizia è stata resa nota direttamente dal  servizio di sicurezza interna, lo Shin Bet.

L’ex ministro in questione è Gonen Segev, di professione medico,  presumibilmente reclutato dall’intelligence iraniana mentre viveva in Nigeria. Arrestato  durante una visita in Guinea Equatoriale a maggio ed estradato su richiesta della polizia di Israele.

Segev, di  62 anni di età era stato già incarcerato per cinque anni nel 2005 per contrabbando di droga e falsificazione di un passaporto diplomatico. Successivamente, gli è stato permesso di lavorare come medico in Nigeria dove si è trasferito a seguito della liberazione dal carcere avvenuta nel 2007.

Gli investigatori di Israele hanno scoperto che Segev aveva preso contatti con i funzionari dell’ambasciata iraniana in Nigeria nel 2012 e che aveva visitato l’Iran due volte.