UltimaEdizione.Eu  > 

Gaza: attesi nuovi scontri dopo l’uccisione di 58 palestinesi

Gaza: attesi nuovi scontri dopo l’uccisione di 58 palestinesi

Funerali a Gaza per i 58 palestinesi  uccisi ieri dalle truppe israeliane che hanno aperto il fuoco contro i manifestanti nel giorno in cui veniva aperta a Gerusalemme l’ambasciata degli Stati Uniti e si ricordava la guerra del 1948.

Si tratta di quello che i palestinesi  chiamano la Nakba , cioè la “ sciagura” che coincise con la creazione dello Stato di Israele.

Attesi in occasione dei funerali nuovi scontri, mentre le autorità palestinesi  fanno sapere che intendono contenere la forza delle proteste.