UltimaEdizione.Eu  > 

Migranti: polemica con Parigi dopo intervento polizia francese a Bardonecchia

Migranti: polemica con Parigi dopo intervento polizia francese a Bardonecchia

Polemica dopo l’intervento in un centro migranti e lo sconfinamento in territorio italiano della polizia francese a Bardonecchia. Cinque doganieri della Francia hanno fatto irruzione nella sala della stazione del centro piemontese, dove opera la Ong Rainbow4Africa con la sua assistenza ai migranti.

Gli agenti francesi  hanno costretto uno degli ospiti a sottoporsi al test delle urine e la cosa è stata denunciata dall’associazione che si occupa dell’assistenza dei profughi provano ad attraversare le Alpi per entrare in Francia.

Si tratta di una “grave ingerenza nell’operato delle Ong e delle istituzioni italiane”, denuncia una nota diffusa da Rainbow4Africa la quale ricorda che “un presidio sanitario è un luogo neutro, rispettato anche nei luoghi di guerra”.

Dalla fine dell’anno scorso più di un migliaio di profughi, in maggior parte nordafricani, sono rifugiati nelle stanze della stazione di Bardonecchia.

Gli agenti francesi sono poi stati allontanati dagli uomini del commissariato della Polizia italiana intervenuti su richiesta della Ong Rainbow4Africa.

Il nostro Ministero degli esteri ha protestato con l’ambasciatore di Parigi.