UltimaEdizione.Eu  > 

Papa Francesco ricorda e prega per i tanti cristiani trucidati solo per la loro fede e spesso “con il nostro silenzio complice”

Papa Francesco ricorda e prega per i tanti cristiani trucidati solo per la loro fede e spesso “con il nostro silenzio complice”

Papa Francesco ha ricordato e pregato per i cristiani che, anche ai giorni nostri, sono trucidati solo per la loro fede. Francesco nel corso della Via Crucis del Venerdì Santo al Colosseo ha fatto, ovviamente, andare il pensiero subito al terribile massacro nell’Università keniota di Garissa, ma in realtà si é esteso al continuo stillicidio di sofferenti per la fede che hanno trovato la morte o subito altre sofferenze in molte regioni del mondo.

Rivolgendo la preghiera a Cristo, il Papa ha detto: “In te vediamo i nostri fratelli decapitati e crocifissi sotto i nostri occhi complici. Nella tua passione, Signore, vediamo la crudeltà delle nostre azioni. E tutti gli abbandonati dai familiari, dalla società, quanti sono privati della solidarietà. Nel tuoi corpo ferito vediamo quelli che sono sfigurati dalla nostra indifferenza”

Quest’anno le riflessioni delle 14 stazioni della Via Crucis sono state preparate dal vescovo emerito di Novara, Renato Corti,  sotto il titolo “La croce, vertice luminoso dell’amore di Dio, che ci custodisce”