UltimaEdizione.Eu  > 

Leader militare islamista ucciso in Libia da raid aereo americano

Leader militare islamista ucciso in Libia da raid aereo americano

Mokhtar Belmokhtar, considerato uno dei capi dell’estremismo islamista in Libia è stato ucciso nel corso di un attacco aereo statunitense contro la città orientale di Ajdabiya. L’annuncio è venuto dal Governo libico di Tobruck, l’unico riconosciuto dalla comunità internazionale tra i tanti che pretendono di governare e rappresentare la Libia. Successivamente l’operazione è stata confermata anche da fonti statunitensi.

Nato in Algeria, Belmokhtar dopo aver assunto un ruolo importante nell’Africa del Nord in al-Qaeda aveva organizzato una propria milizia. Era diventato celebre per l’organizzazione nel 2013 di un attacco contro un centro petrolifero di Amenas in Algeria. In quella occasione circa 800 persone furono state prese in ostaggio e di queste 40 uccise perché in maggior parte stranieri.