UltimaEdizione.Eu  > 

Allerta meteo a Roma: Tevere sotto controllo e traffico in tilt nella Capitale. Si contano i danni lungo tutto il litorale

Allerta meteo a Roma: Tevere sotto controllo e traffico in tilt nella Capitale. Si contano i danni lungo tutto il litorale

Un violento nubifragio si è abbattuto sulla Capitale. Continuano le piogge dalle prime ore della mattina e innumerevoli si contano gli allagamenti e i disagi. L’allerta Tevere è all’ordine del giorno, con convocazione dell’unità di crisi da parte del Sindaco Marino: «il livello idrometrico del Tevere a Ripetta è a 10,80 metri ed è in aumento». Disattivata la Ztl del centro storico.

L’Allerta maltempo prosegue in tutta Roma: nel centro storico alcuni cittadini hanno cercato di liberare i tombini intasati dalla pioggia e diverse automobilisti sono rimaste bloccati nelle loro auto, in alcuni sottopassaggi, dove il livello dell’acqua ha superato il metro e mezzo dall’altezza. Necessario l’intervento della polizia e dei vigili del fuoco.Tra le zone della capitale più colpite c’è il quartiere di Monteverde, dove si sono verificati il crollo del tetto di una casa e del muro di cinta di un palazzo. 20140131_62144_roma10
Un corso d’acqua minore è invece esondato a Prima Porta, alcuni cittadini hanno cercato rifugio sui tetti, mentre alcuni dipendenti di un supermercato in via Girolamo Benvenuti sono rimasti chiusi nel negozio a causa degli allagamenti stradali.Anche all’Infernetto e Casalpalocco sono stati registrati pesanti allagamenti. I soccorsi incontrano difficoltà ad intervenire su via Ottaviani a Dragoncello, dove si è raggiunto il metro d’acqua.

Il traffico è nel caos: a Via del Foro italico, a 300 metri da corso Francia, è crollato parte di un muro, quindi tra via del Foro Italico e la tangenziale est da stazione Tiburtina, direzione Stadio Olimpico ci sono difficoltà di circolazione. Lo stesso vale per via Trionfale, via Giovanni Bausan direzione piazzale Clodio, mentre al momento risulta chiusa viale Cavalieri Via Veneto. In tilt anche via Tiburtina, con code a causa di un allagamento a piazza delle Crociate. Piazzale di Ponte Milvio è chiuso al traffico a causa di un allagamento con ripercussioni di traffico area circostante.

I disagi hanno poi colpito la Cassia, l’Aurelia, e i quartieri di Primavalle e Monte Mario. Chiusa al traffico anche via Flaminia. La chiusura della strada, informa in un tweet la polizia municipale, è stata disposta a causa di un allagamento a viale di Tor di Quinto, che è stato chiuso in direzione piazzale Clodio.

L’Anas riferisce le limitazioni alla circolazione sul Grande Raccordo Anulare. E’ chiuso lo svincolo 30 “Allacciamento autostradale per l’aeroporto di Fiumicino” (km 60,600), in carreggiata interna. Inoltre, a causa di un piccolo smottamento è chiuso lo svincolo 2a Casal Del Marmo in direzione interna, al km 4,800 per chi esce dal Gra.

20140131_62144_roma11

Non tardano a far sentire la loro assenza anche i mezzi pubblici: chiuse le stazioni della metro A di Lepanto, Ottaviano e Flaminio. Problemi anche per la linea ferroviaria: i treni transitano senza effettuare fermate. E’ stata chiusa la stazione La Celsa, in direzione Flaminio, sulla ferrovia Roma-Viterbo, e quella di Acqua Acetosa. . La linea ferroviaria Roma-Frascati è invece bloccata a causa della caduta di un albero, in seguito alla forte pioggia, che avrebbe tranciato i alcuni cavi elettrici. Sono in corso le operazioni di rimozione per riattivare al più presto la linea. Stessi disagi si registrano anche per la Orte-Fiumicino: a causa del maltempo la circolazione ferroviaria è interrotta, dalle 7.30, sulla linea Orte – Fiumicino FL1, fra Fara Sabina e Tiburtina. Rallentato il servizio Leonardo Express per l’aeroporto internazionale.

Sul litorale romano alcune strade si sono trasformate in veri e propri fiumi d’acqua con relative difficoltà per gli automobilisti. Allagate anche le abitazioni – segnala il comando dei vigili urbani di Fiumicino – nella zona di via Trincea delle Frasche all’Isola Sacra e delle Vignole. Il fiume Aniene è straripato a Trevi nel Lazio, nel Frusinate. Il fiume è esondato nelle campagne, nei pressi di Ponte delle Tartare.

Due trombe d’aria si sono poi abbattute sul litorale di Ostia questa notte, tra le 24.00 e le 2.00. Ingenti danni agli stabilimenti balneari.

RomaSettRed