UltimaEdizione.Eu  > 

Siria: tregua di 30 giorni proclamata dall’Onu

Siria: tregua di 30 giorni proclamata dall’Onu

Per la Siria, l’ Onu, alla fine, ha visto il Consiglio di Sicurezza raggiungere un accordo unanime per decretare una tregua di 30 giorni per assicurare i rifornimenti alla zona di  Ghouta orientale , nei pressi di Damasco, che da anni è circondata dalle forze di Bashar al Assad perché sotto il controllo dei ribelli.

Ci sono voluti numerosi giorni perché le  Nazioni Unite raggiungessero un’intesa superando le obiezioni della Russia che ha sempre sostenuto il governo ufficiale della Siria, fino al punto di intervenire militarmente nel conflitto che nel corso degli  ultimi anni ha provocato centinaia di migliaia di vittime.

Nella zona di Ghouta solo  nel corso dell’ultima settimana sono state circa 500 persone siano rimaste uccise a seguito dei bombardamenti condotti pressoché quotidianamente.

Secondo quanto hanno dichiarato le forze governative, però, nonostante la tregua,  i ribelli avrebbero sparato su Damasco uccidendo almeno 16 civili.

Secondo l’accordo raggiunto il cessate il fuoco non si applicherebbe alle operazioni militari contro l’Isis, o Daesh, e contro le milizie di al Nusra, già affiliato ad  al-Qaeda e recentemente trasformatosi  in Hayat Tahrir al-Sham.