Editoriale

La rivoluzione culturale di Di Maio: via i raccomandati dalla Rai – di Giuseppe Careri

La rivoluzione culturale di Di Maio: via i raccomandati dalla Rai – di Giuseppe Careri

L’affermazione sui raccomandati è una delle tante più recenti esternazioni del Vice Presidente del Consiglio e Ministro del Lavoro, Luigi Di Maio. Quando i Cinque Stelle vinsero le elezioni del 4 marzo espresse subito il suo pensiero ai media: “è iniziata la terza repubblica”,... Leggi tutto ›
Gli sfratti voluti dalla banche. Una vera e propria piaga sociale… in attesa dei 5 Stelle

Gli sfratti voluti dalla banche. Una vera e propria piaga sociale… in attesa dei 5 Stelle

Gli sfratti per morosità, gli aiuti agli istituti di credito che ringraziano prendendosela con i più deboli. Famiglie buttate fuori di casa dall’oggi al domani e, spesso, con l’utilizzo della forza pubblica distratta da ben altre responsabilità. La questione degli sfratti... Leggi tutto ›
Il giornalismo, tra fake news e minacce mafiose

Il giornalismo, tra fake news e minacce mafiose

Minacce, polemiche con i politici, fake news, il peso del Potere. Il giornalismo è sotto attacco e le questioni del mondo dell’informazione, che a seguito della diffusione del web stanno assumendo nuove dimensioni, diventano sempre più scottanti. Nel corso di una cerimonia... Leggi tutto ›
Per  un pugno di voti: il Governo giallo  verde contro l’Inps –  di Giuseppe Careri

Per un pugno di voti: il Governo giallo verde contro l’Inps – di Giuseppe Careri

L’ultimo scontro tra il Governo Di Maio-Salvini e il Presidente dell’Inps, Tito Boeri, è avvenuto nei giorni scorsi in occasione della presentazione del decreto legge dignità. L’accusa del Governo rivolta a Boeri riguarda le stime dell’Inps sui posti di lavoro a rischio... Leggi tutto ›
Record di poveri in Italia: 5 milioni

Record di poveri in Italia: 5 milioni

I dati Istat sui poveri in Italia sono drammatici: 5 milioni di persone  vivono in povertà assoluta.  Un milione e 778 mila le famiglie che versano in tale condizione. La povertà assoluta cresce sia in termini  di famiglie, sia di individui con un aumento degli individui poveri... Leggi tutto ›
Scuola: quando il bullismo lo fa il genitore  – di Giuseppe Careri

Scuola: quando il bullismo lo fa il genitore – di Giuseppe Careri

L’ennesimo episodio di violenza agli insegnanti da parte di genitori è accaduto due giorni fa all’Istituto tecnico Di Vittorio – Lattanzio, alla periferia di Roma. Un giovane professore di 23 anni viene colpito al volto da pugni, calci, e da un tentativo quasi di strozzarlo... Leggi tutto ›
Contrastare il bullismo nelle scuole. Un rimedio può venire dallo sport- di Giuseppe Careri

Contrastare il bullismo nelle scuole. Un rimedio può venire dallo sport- di Giuseppe Careri

Un insegnante di una scuola di Avellino è stato colpito di recente da uno studente con un pugno sul viso che gli ha procurato la frattura del setto nasale. Il professore è stato aggredito brutalmente perché aveva rimproverato il ragazzo dicendogli di non girare con il motorino... Leggi tutto ›
Aldo Moro ieri e oggi. Recuperare la sua capacità di ascolto e di servizio

Aldo Moro ieri e oggi. Recuperare la sua capacità di ascolto e di servizio

40 anni sono molti. Tanti nella storia di un paese. Eppure,  la vicenda Moro sembra accaduta appena ieri. Così nel profondo  ha segnato il percorso della democrazia italiana. Oscuri restano ancora alcuni fatti di quattro decenni orsono. Molti degli interrogativi rimasti senza risposta,... Leggi tutto ›
Il bullismo dei ragazzi e la sua dimensione sociale – di Giuseppe Careri

Il bullismo dei ragazzi e la sua dimensione sociale – di Giuseppe Careri

Ennesimo caso di bullismo. E’ accaduto in una scuola superiore della Provincia di Pisa. Uno studente di 17 anni ha puntato la pistola alla fronte del Professore colpevole solo di averlo rimproverato. “Alza le mani e abbassa la testa” ha intimato lo studente all’insegnante... Leggi tutto ›
La  satira sui muri delle nostre strade fa paura al ” Potere”

La satira sui muri delle nostre strade fa paura al ” Potere”

E’ apparso all’improvviso come una magia a Roma, in Via de’ Lucchesi, una strada appena sotto le mura del Quirinale: è il murales dal titolo “I Bari” che raffigura in abiti d’epoca Berlusconi, Di Maio e Salvini intenti a giocare una partita a carte. Il murales, prontamente... Leggi tutto ›