Tags: "mafia"

Centro studi Livatino e i boss fuori dal carcere: Magistratura paga inerzia Governo e Parlamento

Centro studi Livatino e i boss fuori dal carcere: Magistratura paga inerzia Governo e Parlamento

Va identificata correttamente la ragione del collocamento in detenzione domiciliare di un condannato a 18 anni e 8 mesi di reclusione per delitti di mafia, deciso dal magistrato di sorveglianza di Milano, e di casi analoghi. Si ha difficoltà a immaginare che sia l’ennesimo atto della trattativa Stato-mafia, come ripete qualche ex P.M. Non è però nemmeno l’esito dei provvedimenti […]

Germania, Mafia e cose di … casa nostra – di Alessandro Diotallevi

Germania, Mafia e cose di … casa nostra – di Alessandro Diotallevi

Preoccupa che cada nel vuoto il grido d’allarme più volte lanciato dall’ex parlamentare ed ex prefetto Raffaele Lauro sulla Mafia e la sua infiltrazione anche al tempo del Coronavirus ( SAREBBE UTILE AVERE QUI UN LINK ALL’ULTIMO INTERVENTO IN MATERIA DEL PREFETTO, MA L’ALLEGATO CHE MI HAI INVIATO NON CITA LA FONTE ). Un avvertimento lanciato dalla sua Campania, la […]

Sull’ergastolo duro a vita ai mafiosi- di Giuseppe Careri

Sull’ergastolo duro a vita ai mafiosi- di Giuseppe Careri

Giovanni Brusca azionò il telecomando che uccise Giovanni Falcone, sua moglie Francesca e tre uomini di scorta nella strage di Capaci del 1992. D’allora, il super boss mafioso pentito ha confessato centinaia di omicidi commessi per conto di Cosa Nostra. E’ anche l’autore dell’uccisione del bambino Giuseppe Di Matteo, strangolato, dopo due anni trascorsi in una prigione della Mafia, e […]

Il giornalismo, tra fake news e minacce mafiose

Il giornalismo, tra fake news e minacce mafiose

Minacce, polemiche con i politici, fake news, il peso del Potere. Il giornalismo è sotto attacco e le questioni del mondo dell’informazione, che a seguito della diffusione del web stanno assumendo nuove dimensioni, diventano sempre più scottanti. Nel corso di una cerimonia al Quirinale, L’Associazione Stampa Parlamentare ha consegnato al Presidente della Repubblica Mattarella il tradizionale Ventaglio. Il Capo dello […]

Roma: colpo al clan Casamonica. 31 arresti

Roma: colpo al clan Casamonica. 31 arresti

I Carabinieri del Comando provinciale di Roma hanno assestato un duro colpo al ‘clan dei Casamonica, da anni accusati di attività criminose nella capitale e non solo.  Arrestati 31 persone, mentre altre sei persone sono quelle ricercate. I militari stanno eseguendo un’operazione tra Roma  e le provincie di Reggio Calabria e Cosenza per eseguire le misure cautelari icon l’arresto n […]

La ‘ndrangheta dietro l’omicidio di un giornalista in Slovacchia

La ‘ndrangheta dietro l’omicidio di un giornalista in Slovacchia

La ‘ndrangheta calabrese potrebbe essere responsabile dell’omicidio del giornalista slovacco Jan Kuciak, di 27 anni, ritrovato ucciso assieme alla compagna Martina Kusnirova, fatti segno da colpi d’arma da fuoco  nella loro casa, 65 chilometri ad est della capitale della Slovacchia, Bratislava. Il primo ministro slovacco,  Robert Fico, ha disposto una taglia  di un milione di euro da assicurare a chiunque […]

Per Totò Riina nessun funerale pubblico

Per Totò Riina nessun funerale pubblico

Totò Riina, uno dei più grandi criminali mafiosi, considerato a lungo il Capo dei capi è morto la scorsa notte,  alle 3.37, nel reparto detenuti dell’ospedale di Parma.  Riina  aveva compiuto 87 anni proprio ieri. La Cei, la Conferenza episcopale italiana, ricordando la scomunica papale dei mafiosi, ha reso noto che non sarà consentito il permesso per lo svolgimento di […]

Morto Totò Riina. Considerato il capo della Mafia siciliana

Morto Totò Riina. Considerato il capo della Mafia siciliana

Totò Riina, uno dei più grandi criminali mafiosi, considerato a lungo il Capo dei capi è morto la scorsa notte,  alle 3.37, nel reparto detenuti dell’ospedale di Parma.  Riina  aveva compiuto 87 anni proprio ieri. Era entrato in coma dopo essere stato sottoposto a due operazioni nelle scorse settimane. Secondo gli inquirenti, nonostante fosse detenuto da 24 anni e sottoposto […]

Caccia all’uomo in Puglia dopo i 4 morti ammazzati. Due solo testimoni involontari

Caccia all’uomo in Puglia dopo i 4 morti ammazzati. Due solo testimoni involontari

Nella Puglia è caccia all’uomo dopo la strage di ieri nel Gargano di stampo mafiosa. Un agguato ha provocato la morte di quattro persone lungo la strada provinciale 272 tra Apricena e San Severo nei pressi della vecchia stazione di San Marco in Lamis, in provincia di Foggia. La vittima designata era il presunto boss Mario Luciano Romito, di 50 […]

Calabria: 68 arresti per mafia e controllo centro immigrati

Calabria: 68 arresti per mafia e controllo centro immigrati

Blitz in Calabria contro la cosca Arena di Isola Capo Rizzuto, in provincia di Crotone, che controllava secondo gli investigatori anche la gestione del centro di accoglienza per migranti di Isola. 68 gli arresti operati da oltre 500 uomini  di Polizia, Carabinieri e Guardia di finanza con l’ accusa di associazione mafiosa, estorsione, porto e detenzione illegale di armi, intestazione […]