UltimaEdizione.Eu  > 

Russia: al via le più grandi manovre militari di sempre. 300 mila uomini

Russia: al via le più grandi manovre militari di sempre. 300 mila uomini

In Russia sono in corso gli ultimi preparativi per la più grande esercitazione militare organizzata dopo la Guerra Fredda con il coinvolgimento di circa 300.000 uomini.

L’esercitazione, denominata  “Vostok-2018” avrà luogo nella  Siberia orientale e vi prenderanno parte anche  3.200 soldati inviati dalla Cina assieme a  veicoli corazzati e aerei. Anche  la Mongolia sta inviando alcune sue unità militari.

L’ultima esercitazione militare di questa ampiezza venne organizzata dalla Russia nel 1981, in piena  Guerra Fredda, ma Vostok-2018 coinvolge più truppe di allora.

L’iniziativa della Russia arriva in un momento in cui si accentuano le tensioni con la Nato e gli Usa rimaste tese da quando la Russia ha annesso la Crimea  nel 2014.

Il portavoce del Cremlino, Dmitrij Peskov, ha affermato che le esercitazioni sono giustificate dagli atteggiamenti “aggressivi e ostili” nei confronti della Russia.

Le operazioni dei militari dureranno cinque giorni , fino al prossimo 17 settembre, durante i quali saranno impiegati  36.000 carri armati, mezzi corazzati per il trasporto di persone e veicoli blindati di fanteria e più di 1.000 aerei.

Parteciperanno fino a 80 navi militari, provenienti da due flotte russe.