UltimaEdizione.Eu  > 

Si dimette cardinale per le accuse di pedofilia

Si dimette cardinale per le accuse di pedofilia

Papa Francesco ha accettato le dimissioni di un cardinale statunitense accusato di aver aggredito sessualmente un adolescente quasi 50 anni fa. Adesso, Theodore McCarrick, 88 anni, ex arcivescovo di Washington, si ritirerà in  “penitenze e preghiere” in attesa di un processo canonico, secondo quanto è stato reso noto dal Vaticano.

Le ultime dimissioni di un cardinale risalgono al 1927, quando Louis Billot lasciò il titolo a causa di dissidi  con la Santa Sede. La decisione annunciata dal Vaticano è stata presa dopo che le accuse rivolte contro il cardinal McCarrick sono apparse credibili al punto di far prendere la clamorosa decisione a Papa Francesco, da sempre impegnato in una lotta dura contro la pedofilia, di ordinare la sospensione dall’esercizio di qualsiasi ministero pubblico da parte del cardinale.

McCarrick, che uno dei più importanti cardinali statunitensi,  ha dichiarato di non aver “memoria” del presunto abuso.

Nel 2013 il cardinale scozzese Keith Patrick O’Brien si è dimesso da arcivescovo di St Andrews ed Edimburgo dopo essere stato accusato di cattiva condotta sessuale. O’Brien è rimasto nel collegio cardinalizio fino alla sua morte all’inizio di quest’anno.