UltimaEdizione.Eu  > 

Los Angeles: sparatoria e sequestro di ostaggi in un supermercato

Los Angeles: sparatoria e sequestro di ostaggi in un supermercato

Sparatoria e sequestro di ostaggi a Los Angeles, nell’area di Silverlake. La polizia di Los Angeles dove un uomo si è barricato in un negozio con circa 40 persone all’interno. Dopo un assedio  di tre ore la polizia ha arrestato il responsabile del gesto che ha ucciso una donna.

Alcuni degli ostaggi erano riusciti a scappare dal supermercato saltando dalle finestre. Altri sarebbero stati rilasciati dallo stesso sequestratore successivamente.

L’uomo, un nero di 28 anni, aveva ingaggiato un conflitto a fuoco con degli agenti di Los Angeles.  Inseguito,  si era schiantato con la sua vettura contro una vetrina del locale e si era rifugiato all’interno del negozio dove ha sparato, uccidendola, contro una donna.

L’inseguimento è iniziato dopo che aveva sparato a due donne. Si tratta della nonna, ferita in modo grave, e la fidanzata, le cui condizioni non destano preoccupazioni. Sembra che i tre fossero coinvolti in una lite familiare.