UltimaEdizione.Eu  > 

Crisi: si riparte da capo con il governo Conte, Di Maio, Salvini

Crisi: si riparte da capo con il governo Conte, Di Maio, Salvini

La crisi è tornata a bomba, al punto di partenza. Dopo circa 90 giorni dalle elezioni del 4 marzo, si forma il Governo del professore Giuseppe Conte che domenica scorsa era salito al Quirinale per rimettere nelle mani del Presidente Sergio Mattarella il proprio mandato.

5 Stelle e Lega, proprio mentre stava per presentarsi alle camere un Governo formato alla disperata dal professor Carlo Cottarelli, c’hanno ripensato ed hanno chiesto a Mattarella di poter ricominciare, spostando di ministero il professor Savona ch era diventato il pomo della discordia.

Così, parte finalmente l’esecutivo che ha avuto il parto politico più lungo della storia repubblicana. Parte accantonando tutte le polemiche  che ne hanno accompagnato l’ultima parte di cammino, allorquando esplose il conflitto istituzionale con il Presidente Mattarella che riteneva inopportuno affidare al professor Savona la poltrona del Ministero del Tesoro per le sue posizioni decise contro l’Euro. Così il compromesso è stato raggiunto con il semplice spostamento dell’anziano professore alle Politiche per l’Europa.

Nel Governo entrano anche Luigi Di Maio, che sarà Vice Presidente del Consiglio e alla guida del Ministero del Lavoro, Matteo Salvini, anch’egli  Vice Presidente del Consiglio e Ministro dell’Interno.