UltimaEdizione.Eu  > 

Siria: Russia ordina cessate il fuoco per cinque ore al giorno

Siria: Russia ordina cessate il fuoco per cinque ore al giorno

In Siria vi saranno cinque ore al giorno di tregua umanitaria. Lo ha deciso la Russia per disposizione del presidente  Vladimir Putin il quale ha ordinato a partire da oggi un cessate il fuoco parziale da parte delle proprie truppe e di quelle siriane e filo iraniane  a Ghouta orientale, nei pressi di Damasco, sotto il controllo delle forze ribelli contrarie al governo ufficiale della Siria, guidato da Bashar al Assad.

Questa parte di Ghouta è sotto bombardamento da oltre una settimana nel corso della quale hanno perso la vita centinaia e centinaia di civili, tra cui numerosissimi bambini.La tregua disposta da Putin riguarderà il periodo che va dalle nove della mattina alle due del pomeriggio.

La decisione della Russia è giunta dopo che il Consiglio di Sicurezza dell’Onu aveva approvato  un cessate il fuoco  per consentire la distribuzione di cibo alla popolazione assediata e il trasferimento feriti ma, in realtà, i bombardamenti sono continuati comunque.

Il ministro della Difesa della Russia, Sergei Shoigu, ha reso noto che saranno aperti corridoi umanitari per permettere ai civili di lasciare Ghouta-Est.

Un sopravvissuto di Goutha