UltimaEdizione.Eu  > 

Corea del Nord: crolla tunnel in centro nucleare. 200 morti? Rischio atomico

Corea del Nord: crolla tunnel in centro nucleare. 200 morti? Rischio atomico

Nella Corea del Nord il crollo di un tunnel nel sito di test nucleari di Punggye-ri avrebbe provocato la morte di almeno 200 persone dopo il sesto test atomico condotto da  Pyongyang lo scorso 3 settembre.

Il crollo, di cui ha parlato l’emittente tv giapponese Asahi, che cita fonti anonime, sarebbe accaduto una settimana dopo il test, il 10 settembre.

In un primo momento, direbbero queste fonti, 100 dipendenti del sito nucleare sarebbero stati travolti da un primo crollo ,mentre altre vittime sarebbero state provocate dal un secondo crollo  avvenuto durante le operazioni di soccorso.

Il test nucleare della Corea del Nord provocò una scossa di terremoto di magnitudo 6,3 cui sono seguiti degli smottamenti del terreno. Alcune scosse di intensità minore sono state registrate successivamente sotto la montagna Mantapsan dove si tengono i testi atomici nord coreani.

L’esperimento dello scorso 3 settembre riguardò una bomba a idrogeno di 100 kilotoni, sette volte più potente di quella di Hiroshima

Il timore adesso è che l’incidente possa favorire fughe radioattive destinate ad inquinare un’ampia zona circostante.