UltimaEdizione.Eu  > 

Il rumore fa ingrassare. Soprattutto sulla pancia dice una ricerca svedese

Il rumore fa ingrassare. Soprattutto sulla pancia dice una ricerca svedese

L’inquinamento acustico fa ingrassare? A leggere i risultati di una ricerca condotta in Svezia, sembrerebbe proprio di sì.

Lo studio ha coinvolto 5.075 persone a partire dal 1999. Si tratta di pazienti che hanno partecipato negli anni ad un programma di prevenzione del diabete e che vivono in aree sia suburbane, sia rurali.

I risultati, pubblicati sulla rivista Occupational & Environmental Medicine, rivelano la possibilità che esista un legame tra l’esposizione al rumore del traffico stradale, ferroviario e di quello degli aerei e l’ingrassamento. In particolare, quello che interessa l’ampliamento adiposo del ventre.

I ricercatori non vogliono però trarre conclusioni definitive su causa ed effetto e sostengono che l’esposizione al rumore potrebbe costituire un importante fattore di stress fisiologico e così influire sulla produzione l’ormone del cortisolo, l’ormone, i cui elevati livelli si pensa possano svolgere un ruolo nel favorire il depositarsi del grasso intorno alla pancia.

Il rumore del traffico, dicono i ricercatori, potrebbe anche influenzare il metabolismo di una persona influendo sui disturbi del sonno, alterando il controllo dell’appetito ed il consumo energetico.