UltimaEdizione.Eu  > 

Richiamati 34 milioni di vetture per problemi all’airbag

Richiamati 34 milioni di vetture per problemi all’airbag

Takata, il più grande fornitore al mondo di airbag ha richiamato apparati difettosi che nel mondo sono montati su 34 milioni di vetture. E’ stato infatti scoperto che i palloni della Takata possono esplodere violentemente e spruzzare frammenti di metallo in tutto l’abitacolo.

La compagnia giapponese ha da tempo in corso un accanito confronto con l’autorità di controllo americana nel settore, la National Highway Traffic Safety Administration, che da mesi chiedeva alla fabbrica giapponese di provvedere al ritiro e alla sostituzione degli airbag difettosi

Finora sono stati collegati ai difetti denunciati alcuni incidenti che hanno provocato sei morti e oltre 100 feriti.

I successivi test hanno rivelato che alcuni dei gonfiatori degli airbag Takata sono soggetti a presentare perdite nelle guarnizioni che, invece, dovrebbero essere a tenuta d’aria