UltimaEdizione.Eu  > 

Calo affluenza votanti in Trentino, Alto Adige e Valle d’Aosta. Avanti il Centro sinistra

Calo affluenza votanti in Trentino, Alto Adige e Valle d’Aosta. Avanti il Centro sinistra

Centro sinistra in testa sia in Trentino, sia in Alto Adige anche se è in calo. In discesa l’affluenza dei votanti anche in Valle d’Aosta.

A Trento si riconferma la primo turno il sindaco uscente, Alessandro Andreatta con il 53 per cento. La volta scorsa era stato eletto, sempre al primo turno, con il 60 per cento.

A Bolzano, anche se il Centro sinistra è nettamente avanti rispetto a tutti gli altri con circa il 40 contro il sindaco uscente Luigi Spagnolli dovrà andare al ballottaggio. In forte calo la Südtiroler Volkspartei.

In molte località il partito storicamente più rappresentante degli abitanti di lingua tedesca ha finito per pagare la politica dei tagli pubblici che in alcune cittadine, come San Candido e Vipiteno, comportano la chiusura del locale ospedale.

Notevole il calo dell’affluenza alle urne: in Alto Adige il 66,9% contro il 74,6 % di cinque anni fa il dato era stato del 74,6%. A Trento il calo è stato del 6,1%, dal 60,1 al 54%. Calo anche per Aosta, dove l’affluenza è stata del 61,25%, contro il 66% di 5 anni fa.