UltimaEdizione.Eu  > 

Bbc denuncia la “truffa” delle mummie degli animali

Bbc denuncia la “truffa” delle mummie degli animali

La Bbc denuncia lo scandalo delle mummie egizie di animali che, in realtà sono vuote, in numerosissimi casi. L’emittente britannica ha seguito il lavoro di scannerizzazione del Museo di Manchester e dell’Università di Manchester che ha portato alla scoperta che circa un terzo di queste mummie sono false.

Si tratta del più grande progetto di scanner mai eseguito finora al mondo che ha coinvolto più di 800 mummie di cui solo un terzo è risultato contenere effettivamente resti di gatti, coccodrilli o uccelli.

Gli esperti hanno scoperto un vero e proprio sistema truffaldino con cui le mummie, in realtà, sono state riempite di ogni genere di materiale: fango, bastoni, canne, gusci d’uovo e piume. Le piume soprattutto sono state usate anche per imbrogliare gli esperti.

Le mummie di animali erano lasciate nelle piramidi o nelle altre tombe usate dagli egizi con il valore di un’offerta religiosa.

In una sola tomba sono stati trovati oltre due milioni di uccelli Ibis mummificati. La Bbc ricorda che gli scienziati stimano che ben 70 milioni di animali possono essere stati mummificati dagli egiziani nel corso delle diverse dinastie. Non è da escludere, pertanto, che la truffa risalga proprio ai primi imbalsamatori.