UltimaEdizione.Eu  > 

Egitto: condanna a 20 anni per il presidente deposto Morsi

Egitto: condanna a 20 anni per il presidente deposto Morsi

Un tribunale egiziano ha condannato l’ex presidente Mohammed Morsi a 20 anni di carcere per aver ordinato l’arresto e la tortura di chi manifestò contro il suo governo nel 2103 prima che i militari guidati dal generale Sisi lo estromettessero dalla Presidenza. Morsi, con altri coimputati, è sfuggito momentaneamente alla pena di morte perché non è stata riconosciuta l’accusa di aver ordianto anche l’uccisione dei manifestanti.

Questo però è solo il primo dei processi cui l’ex leader politico della Fratellanza Musulmana deve affrontare al pari di molti altri suoi compagni di partito che hanno già subito delle condanne a morte o all’ergastolo. A questo proposito vedi le notizie dello scorso 11 Aprile 2015. CLICCA QUA