UltimaEdizione.Eu  > 

Scarcerato in Spagna il padre che si era allontanato con il figlio di 15 giorni

Scarcerato in Spagna il padre che si era allontanato con il figlio di 15 giorni

Il magistrasto spagnolo ha disposto la scarcerazione di Enzo Costanza, il padre scomparso e ricercato da alcuni giorni perché si era allontanato da Rivalta, nel torinese, con il figlioletto di 15 giorni senza avvertire né fornire alcuna spiegazione alla moglie che ha subito lanciato l’allarme. Il magistrato iberico così a poche ore dal fermo e dell’arresto dell’uomo, che pare  sia affetto da alcuni disturbi psichici per il quale è da tempo sotto cura, lo ha lasciato libero di tornarsene a casa sua. In Italia, invece, c’è un  fascicolo aperto a suo carico per sottrazione di minore.

Le autorità spagnole lo hanno trovato seguendo le tracce lasciate con la carta di credito, che egli non ha mai spesso di usare normalmente, e nelle immagini raccolte qua e là dalle telecamere stradali o di negozi, è stato rintracciato nella lontana Albacete, a 250 chilometri da Madrid,

La polizia spagnola lo ha avvicinato in un centro commerciale dove l’uomo si era fermato a fare degli acquisti. E’ apparso confuso agli agenti iberici, ma li ha seguiti tranquillamente. Il bambino è stato affidato ad un centro per l’assistenza dei minori in attesa di riconsegnarlo alla madre subito partita alla volta della Spagna.

Si tratta ora di stabilire quale delitto abbia commesso anche in Italia visto che è il padre del bambino a cui non ha fatto alcun male.