UltimaEdizione.Eu  > 

Sospeso pilota Alitalia. Aveva sparato a casa durante una lite

Sospeso pilota Alitalia. Aveva sparato a casa durante una lite

La vicenda del pilota suicida della Germanwings sta costringendo le compagnie aeree a preoccuparsi un pò di più dei loro piloti e a intervenire se i loro comportamenti fanno intravedere qualcosa di on completamente rassicurante fino al punto di togliere loro i comandi di un apparecchio.

Il primo caso conosciuto in tal senso riguarda l’Alitalia che ha sospeso un proprio pilota denunciato dalla Procura di Spoleto perché nel corso di una lite con il fratello, proprio nel giorno di Pasqua ha pensato bene di sfogare la propria rabbia e di sparare alcuni colpi di arma da fuoco contro un muro. Tanto é bastato per far scattare la denuncia e portare la compagnia aerea a sospenderlo dal servizio.

Lui si chiama Maurizio Foglietti e si è messo a sparare nella sua abitazione di Todi vedendosi poi comminare una denuncia e la segnalazione all’Alitalia. Il magistrato inquirente ha comunque reso noto che lui sta seguendo solamente gli eventuali aspetti penali della vicenda e che non spetta a lui entrare nel merito della idoneità del pilota a continuare con il suo mestiere.

Foglietti é stato recentemente fotografato assieme al Presidente della Repubblica Mattarella perché era aim comandi del volo di linea per Palermo utilizzato dal Capo dello Stato per il suo primo volo in Sicilia dopo la sua elezione al Quirinale.