UltimaEdizione.Eu  > 

Poca trasparenza sul web per le assicurazioni abbinate ai biglietti aerei: pesanti multe dell’Antitrust a Ryanair ed Easy Jet

Poca trasparenza sul web per le assicurazioni abbinate ai biglietti aerei: pesanti multe dell’Antitrust a Ryanair ed Easy Jet

Pesanti ammende dell’Antitrust a Ryanair e Easyjet e Ryanair accusate di mancata trasparenza sulle offerte delle assicurazioni facoltative. L’autorità italana ha multato la compagnia irlandese per 850.000 euro e quella britannica per 200.000 per aver venduto polizze assicurative abbinate all’acquisto dei biglietti rivelatesi poi pressoché inutili per ottenere la restituzione del denaro speso per biglietti di viaggio acquistati ma poi inutilizzati a causa dei codicilli e dei cavilli di fatto insormontabie ostacolo per ottenere i rimborsi.

L’Autorità ha concesso a Ryanair 30 giorni di tempo perchè comunichi le iniziative adottate per rimuovere i comportamenti sanzionati; per quanto riguarda Easyjet, l’Antitrust ha invece comminato una sanzione 1assicurazioni2notevolmente più leggera in quanto la low cost, durante la procedura di accertamento, aveva autonomamente modificato sia le informazioni pubblicate sul suo sito ufficiale che le procedure di indennizzo.

La sanzione inflitta a Ryanair tiene conto anche della difficoltà per il consumatore di deselezionare sul sito l’opzione per l’acquisto della polizza assicurativa, giudicata molto “macchinosa” e tale da indurre in errore il passeggero impegnato nell’acquisto on line del titolo di viaggio. Da parte sua Pyanair, ha diffuso una nota con la quale comunica di “prendere atto di questa decisione anche se in disaccordo” e di aver dato mandato ai propri avvocati di presentare appello e che “modificheremo il nostro sito web di conseguenza”. Visto che anche con questa nota la trasparenza non sembrerebbe proprio il punto di forza di Ryanair, verrebbe da chiedersi se “questa modifica” avrà effetto immediato o solo ad appello concluso.

Beatrice Zamponi