UltimaEdizione.Eu  > 

Il Consiglio di Stato conferma la sentenza del Tar: elezioni regionali 2010 irregolari in Piemonte, si torna a votare

Il Consiglio di Stato conferma la sentenza del Tar: elezioni regionali 2010 irregolari in Piemonte, si torna a votare

Il Consiglio di Stato ha detto No al ricorso del Presidente Roberto Cota dopo la sentenza del Tar che aveva annullano le elezioni in Piemonte vinte dalla Lega Nord di stretta misura sul candidato del centro sinistra Mercedes Bresso confermandone la sentenza. Quindi a Torino e nella Regione si torna a votare. Quindi responso delle urne annullato per le regionali 2010. e la conferma del giudizio che quelle consultazioni sono state irregolari.

Con il ricorso era chiesta la “sospensiva” della sentenza. I giudici hanno invece deciso di andare oltre, entrando direttamente nel merito.

“Il Consiglio di Stato – si legge nel dispositivo finale dell’ordinanza – in sede giurisdizionale (Sezione Quinta), previa riunione degli appelli, respinge le istanze cautelari e mantiene ferma l’esecutività della sentenza appellata. Si riserva di depositare la sentenza di definizione della intera controversia ai sensi dell’art. 60 del codice del processo amministrativo”.

La sentenza è stata emessa dopo poco più di 5 ore di camera di consiglio. Il provvediento con le motivazioni è atteso entro 8 o 9 giorni.

RomaSettRed