UltimaEdizione.Eu  > 

Yemen: 42 morti per bombardamento di una nave piena di profughi

Yemen: 42 morti per bombardamento di una nave piena di profughi

Quarantadue persone sono state uccise al largo delle coste dello Yemen a seguito di un bombardamento di  un battello che trasportava profughi somali preso di mira, forse, da un elicottero. La notizia è stata diffusa dall’Organizzazione mondiale per i migranti.

Molte donne e bambini sono segnalati tra le vittime trovate a bordo della nave  colpita nei pressi dello stretto di Bab al-Mandeb. Le persone imbarcate erano rifugiati somali in possesso di documenti d’identità rilasciate dal UNHCR, agenzia per i rifugiati delle Nazioni Unite. Non è ancora chiaro chi siano i responsabilie dell’attacco.

Altre 22 persone sono morte, sempre nello Yemen,  a causa di un attacco contro una moschea all’interno della base militare Kofal , ad ovest di Marib, contro cui sono stati lanciati due missili.