UltimaEdizione.Eu  > 

I voli cancellati dalla Ryanair lasceranno a terra 400 mila viaggiatori

I voli cancellati dalla Ryanair lasceranno a terra 400 mila viaggiatori

Dopo la decisione della Ryanair di cancellare numerosi voli nelle prossime sei settimane rischiano di lasciare a terra circa 400 mila persone per un danno economico previsto di circa 20 milioni di euro. Ryanair ha già annullato altri 82 voli questa domenica  a seguito della pianificazione delle ferie dei suoi piloti. La compagnia aerea low cost ha deciso di annullare  40-50 voli ogni giorno per le prossime sei settimane.

Il responsabile marketing della Ryanair ha comunicato che i clienti interessati perché con prenotazioni fatte fino al 20 settembre sono stati informati, ma questo può significare il pagamento di forti danni che potrebbero raggiungere, appunto i 20 milioni di euro, nonostante l’azienda è decisa ad offrire voli alternativi a quanto saranno lasciati forzatamente a terra.

Ciò è dovuto agli errori di programmazione fatti per quanto riguarda le ferie dei piloti della Ryanair che ha deciso di spostare il periodo di ferie del proprio personale.  Il cambiamento costringerà i piloti a restare fermi nei mesi di settembre e ottobre.

Le cancellazioni dei voli potrebbero interessare fino a 285.000 passeggeri, ai quali verranno offerti voli o rimborsi alternativi.