UltimaEdizione.Eu  > 

Violenze e stupro: Weinstein rischia l’arresto

Violenze e stupro: Weinstein rischia l’arresto

La polizia di New York ritiene credibile la denuncia dell’attrice di “Boardwalk Empire”, Paz de la Huerta, di aver subito uno stupro da parte di Harvey Weinstein  e starebbe raccogliendo ulteriori prove per spiccare un mandato di arresto nei confronti del famoso e potente produttore di Hollywood finito al centro di una serie di accusa da parte di numerosi attrici di tutto il mondo che lo accusano di molestie sessuali e violenza.  Tra queste attrici vi sono pure Asia Argento e un’altra attrice italiana che ha preferito presentare una denuncia, ma restando nell’anonimato.

Weinstein si trova in  un centro di riabilitazione dell’Arizona e, così,  il capo dei detective Robert  Boyce di  New York si è rammaricato del fatto che le accuse contro il produttore non sono  recenti altrimenti- ha detto – Boyce, “ manderei i miei uomini a restarlo” prima di aggiungere che “ servono ulteriori prove”.

La Huerta ha dichiarato che, dopo un evento a Manhattan, Weinstein si era offerto di accompagnarla a casa  e aveva insistito per salire a bere con l’attrice. Si sarebbe, quindi, spogliato e avrebbe violentato la donna. Cosa che si sarebbe ripetuta almeno una volta in seguito.

A Los Angeles la polizia ha aperto una seconda inchiesta dopo quella legata alle accuse dell’anonima attrice italiana ed altre indagini sono state avviate anche a Londra e a Beverly Hills.