UltimaEdizione.Eu  > 

Violenta scossa di terremoto nelle Marche Stesso orario di quello che devastò l’Aquila Non sono segnalati morti ne danni alle cose

Violenta scossa di terremoto nelle Marche Stesso orario di quello che devastò l’Aquila  Non sono segnalati morti ne danni alle cose

Scossa di magnitudo 4.9 è stata registrata alle 3:32 nelle Marche interessando le province di Ancona e Macerata. La popolazione di queste zone si è riversata nelle strade anche se non si registrano né vittime danni alle cose. Si tratta dello stesso orario in cui fu colpita l’Aquila devastata nell’Aprile 2009.

Ipocentro a 8,4 km di profondità ed epicentro in un tratto di mare molto vicino alla costa che ha così interessato i comuni di Numana, Sirolo, Loreto e Porto Recanati. La prima scossa è stata seguita da altre minori. Alle 5:07 ne è sopraggiunta un’altra quasi della stessa potenza della prima.
costa adriatica
Il sisma è stato avvertito in tutte le Marche, in Umbria, Abruzzo e Lazio. Subito attivata la Protezione civile e i Vigili del fuoco stanno effettuando le verifiche del caso. Il Capo della Protezione civile delle Marche, Roberto Oreficini ha ricordato che la zona è interessata da tempo da uno sciame sismico.