UltimaEdizione.Eu  > 

Vera e propria carneficina di uomini Isis e iracheni nella strategica città di Haditha

Vera e propria carneficina di uomini Isis e iracheni nella strategica città di Haditha

Si sta trasformando in una vera e propria carneficina lo scontro in corso tra l’esercito iracheno, sostenuto dalle tribù locali, e le milizie dell’Isis per il controllo della città di Haditha ritenuta una posizione strategica. Solo tra le file Isis, o Daesh, vi sarebbero stati oltre 250 morti, ma anche le forze irachene lamentano decine e decine di soldati uccisi.

I seguaci del Califfato islamico hanno preso d’assalto  Haditha dopo che l’esercito iracheno ha riconquistato la maggior parte di Ramadi, la capitale dell’importante provincia di Anbar, segnando la più grave sconfitta dell’isis da quando gli estremisti islamisti hanno preso il controllo di una vasta area a cavallo di Iraq e Siria e formando così un vero e proprio stato autonomo.

Haditha è un punto di snodo molto importante per il traffico di armi che l’isis riesce ad ottenere dalla Siria e pertanto gli uomini del Daesh si sono impegnati allo spasimo senza esitare ad un numeroso impiego di attentatori suicida per superare le line di difesa irachene.