UltimaEdizione.Eu  > 

Vasto: uccide l’uomo che travolse la moglie con l’auto

Vasto: uccide l’uomo che travolse la moglie con l’auto

A Vasto, in provincia di Chieti, uccide l’uomo che aveva provocato la morte della moglie dopo avere investito lo scooter su cui viaggiava la donna. Fabio Di Lello, calciatore del San Salvo e del Cupello, si è preso una dura vendetta contro Italo D’Elisa, considerandolo come l’assassino di sua moglie Roberta Smargiassi.

Dopo il delitto, Di Lello si è costituito in una stazione dei carabinieri. In precedenza avrebbe lasciato l’arma con cui aveva sparato sulla tomba della moglie e telefonato sia ad un amico per raccontare dell’accaduto, sia al proprio avvocato.

Di Lello ha sparato quattro colpi non lasciando scampo al D’Elisa, che lo scorso primo luglio fu coinvolto in quello che appare sia stato un tragico incidente  mentre si trovava alla guida della propria vettura in una strada di Vasto.

Dopo lo scontro con lo scooter, la ragazza finì contro il palo del semaforo dell’incrocio dove era avvenuto l’impatto, ricadendo pesantemente sull’asfalto. La donna morì in ospedale dopo il ricovero.

Quindici giorni più tardi venne organizzata una fiaccolata cui partecipò una grande folla in ricordo della ragazza, partita proprio dall’incrocio dell’incidente e diretta verso la sede del Tribunale di Vasto dinanzi al quale venne chiesta giustizia.