UltimaEdizione.Eu  > 

Valentino Rossi butta al vento il titolo per uno scatto d’ira. Lui sostiene di non avere colpa

Valentino Rossi butta al vento il titolo per uno scatto d’ira. Lui sostiene di non avere colpa

Valentino Rossi se andrà a Valencia partirà in ultima posizione. Ha praticamente perso il campionato del mondo che sta guidando con soli sette punti di vantaggio su Lorenzo. Tutto frutto di un suo scatto d’ira esploso quando irritato con Marquez lo fa cadere per punirlo del fatto che  lo spagnolo lo stava ostacolando in tutti i modi.

Rossi sostiene che si è trattato di un incidente e a suo dire le immagini a rallentatore mostrerebbero che è stato il manubrio dello spagnolo a toccare lui e che il piede gli sarebbe scappato a causa di questo contatto.

Comunque con il risultato del Gran Premio di Malesia e, soprattutto, con il provvedimento adottato a carico del pesarese i giochi sembrano fatti a favore di Lorenzo secondo il quale Rossi deve pure ringraziare la giuria perché, ha dichiarato esplicitamente, un pilota dal cognome diverso sarebbe stato squalificato.

A caldo, Valentino Rossi ha dichiarato che a questo punto non parteciperà neppure al prossimo appuntamento di Valencia.