UltimaEdizione.Eu  > 

Usa: aumentati i posti di lavoro anche a novembre. Più 180 mila

Usa: aumentati i posti di lavoro anche a novembre. Più 180 mila

Il tasso di disoccupazione negli Stati Uniti è sceso al degli ultimi nove anni nel mese di novembre secondo le  cifre rese note dal Dipartimento del Lavoro secondo le quali sono stati creati 178.000 nuovi posti di lavoro nel mese che si è appena chiuso, mentre il tasso di disoccupazione è sceso al 4,6% dal 4,9% di ottobre.

I dati si aggiunge alla recente prova di una sana crescita dell’economia, anche se la crescita dei salari è stata più debole del previsto.

Adesso, la maggior parte degli analisti pensano che la Federal  Reserve si deciderà ad alzerà i tassi d’interesse nella prossima riunione fissata per i prossimi 13 e 14 dicembre anche perché  l’economia americana è cresciuta ad un ritmo annuo del 3,2% nel terzo trimestre dell’anno.

La media  dei nuovi posti di lavoro creati mensilmente è stata però inferiore al 2015, quando era di 229.000.

A fronte ciò, gli utili sono cresciuti meno del previsto, mentre la retribuzione media oraria è scesa dello 0,1% portando l’aumento delle paghe al 2,5% invece che al 2,8% del mese precedente.